FBA o FBM, come calcolare la quantità di stock ottimale

La gestione delle scorte è una problematica importante per qualsiasi venditore, sia per chi si serve dei magazzini Amazon sia per chi possiede la propria rete logistica.
Pochi venditori però hanno una chiara idea di come è possibile ottimizzare i livelli di magazzino dei propri prodotti riducendo al minimo i costi di gestione.

Per risolvere questo problema è necessario tenere in considerazione 2 fattori:

  1. il costo degli ordini di riassortimento che diminuisce all’aumentare dello stock
  2. il costo di stoccaggio in magazzino che cresce all’aumentare dello stock

Il costo degli ordini di riassortimento

Ipotizziamo che un prodotto abbia una velocità di vendita di 11 unità al giorno, questo vorrà dire che il volume di vendita annuo sarà di circa 4000 unità.
Questo quantitativo di prodotti potrà essere ordinato in lotti, e più il lotto è piccolo maggiore sarà il numero di lotti da ordinare durante l’anno.
Ad esempio si potranno ordinare 2 lotti da 2000 pezzi oppure 20 lotti da 200 pezzi.
Ogni ordine di riassortimento ha dei costi fissi (che non dipendono dalla dimensione del lotto) che possono essere individuati considerando il lavoro necessario per:

  • ordinare la merce al fornitore
  • gestire la fatturazione
  • gestire la spedizione ed il caricamento quantitativi su seller central

Quindi il costo annuo dei riassortimenti sarà dato dal numero di ordini da effettuare per il costo fisso di ogni ordine.

Co =  Cf * N (Costo annuo per gestire gli ordini)
Cf (Costo fisso per un ordine) [€]
N = Va / Q (Numero di ordini all’anno) [ordini/anno]
Q (Quantità Lotto) [unità]
Va = Sv * 365 (Volume di Vendita Annuo) [unità/anno]
Sv (Velocità di Vendita) [unità/giorno]

Con i dati del nostro esempio ed ipotizzando un costo fisso di 50€ per ordine, possiamo vedere come varia il costo degli ordini di riassortimento al variare della quantità del lotto.

Il costo di stoccaggio

Il costo di stoccaggio annuo di un prodotto può essere determinato dal volume mediamente occupato dal prodotto per il costo del magazzino annuo al m3.
Ipotizzando che ogni lotto venga esaurito all’arrivo del lotto successivo, la quantità di prodotti mediamente presente nel magazzino sarà la metà del lotto.
Ad esempio per un lotto di 400 pz la quantità media in magazzino è di 200 pz.

Se il prodotto con il suo imballo ha un volume di 0,01 m3, si ha che mediamente vengono occupati 2 m3 di spazio nel magazzino.

Per determinare il costo di stoccaggio annuo possiamo quindi moltiplicare il volume occupato per il costo al m3 del magazzino.

Nel caso si utilizzi la logistica di Amazon il costo di stoccaggio può essere reperito a questo link:
costi di stoccaggio FBA

Nel caso si utilizzi la propria logistica il costo del magazzino al m3 dovrà essere determinato dal venditore prendendo ad esempio tutti i costi legati al magazzino nel precedente anno di esercizio e dividendo questi costi per il volume di stoccaggio complessivo del magazzino.

A questo punto possiamo calcolare il costo di stoccaggio annuo per un prodotto:

Cs = Cm * Vm
Cm (costo magazzino annuo) [€ / m3]
Vm = V * Q / 2 (Volume mediamente occupato dal prodotto) [m3]
V (volume del prodotto comprensivo di imballo) [m3]

Con i dati del nostro esempio ed ipotizzando un costo di stoccaggio annuo di 432 €/m3

Il lotto economico

Avendo a disposizione i costi degli ordini di riassortimento e i costi di stoccaggio al variare della quantità del lotto, possiamo ora stimare i costi complessivi che saranno la somma dei 2 contributi.

Costi complessivi = Costi degli ordini di riassortimento + Costi di stoccaggio

Il costo complessivo minimo si ha quando il Co è uguale al Cs.
Quindi possiamo individuare la quantità ottimale imponendo che:

Co = Cs

Formula per ottenere la quantità ottimale di riordino per minimizzare i costi:

Nel caso del nostro esempio:

Conclusioni

Mettendo in atto l’ottimizzazione dei livelli di magazzino e scegliendo il lotto economico per ogni prodotto in base alla sua velocità di vendita e dimensioni è possibile ottenere un risparmio non trascurabile sulla gestione logistica dei propri prodotti, sia che si tratti di gestione FBA che FBM.

Grazie al tool Analitiche di ZonWizard avrai a disposizione il calcolo del livello ottimale di stock e gli avvisi di riordino per i prodotti in esaurimento. Oltre a tante altre funzionalità per l’ottimizzazione del tuo business su Amazon.

Leave a Reply